Terresparse.it

Blog di viaggi e luoghi di interesse

Sei qui: Home » Svizzera: le più belle città

Svizzera: le più belle città

La Svizzera viene considerata la Nazione della perfezione. Qui, infatti, funziona tutto: dall’assenza di rifiuti in strada passando per la precisione dei mezzi pubblici e la burocrazia che è vicina al cittadino.

Ma limitare tutto a uno dei paesi più neutrali al mondo è profondamente riduttivo. Infatti, ci sono città di questo stato dalla bandiera a croce che meritano di essere viste.

Partendo proprio da una città che ha anche il nome di numerose persone in Italia: Ginevra.

Ginevra

Se vai a Ginevra, la visita non può non cominciare dal Castello di Coppet, dove si diede all’esilio Madame de Staël, una delle scrittrici più famose della storia (anche se aveva origini francesi).

Ti piace camminare? Puoi imbatterti in un centro storico ben curato, dove c’è la via dello shopping, Place de Molard. Ami l’arte? Allora vai al Petit Palais, dove ci sono le opere anche di Picasso, per poi proseguire sulla strada che ti porta nella casa più antica di Ginevra, all’interno della Maison Travel.

Tutto qui? Sei appassionato di geopolitica internazionale? Beh, una capatina – anche se solo dall’esterno – nella sede dell’ONU o dell’OMS non è per nulla una cattiva idea.

Infine, se pensi che di sera non offra nulla, basta farti un giro nel quartiere Carouge: per i locali dove andare, c’è davvero l’imbarazzo della scelta. Ma nel pomeriggio puoi rilassarti anche visitando i giardini botanici a MonRepos.

Berna

Se ti dovessero chiedere qual è la capitale della Svizzera, rischi di sbagliare. Perché no, non è Zurigo. E nemmeno Ginevra. Ma Berna. Questa città, oltre a essere appunto la capitale della Svizzera, ha un centro storico che è Patrimonio dell’Unesco.

Tra le cose da vedere, immancabile è la Torre dell’Orologio e la casa di Einstein. Proprio qeull’Einstein che a Berna diede il via alla teoria della relatività. A Berna vai bello riposato perché se vuoi godertela tutta, devi fare gli oltre 250 scalini della torre della Cattedrale, dove avrai una vista panoramica davvero niente male. Con uno sguardo attento, puoi anche ammirare Rosegarten. Il giardino delle rose.

Tra i musei, spicca quello progettato da Renzo Piano, il centro Paul Klee. Il più famoso, ovviamente, della Capitale.

Losanna

È la città universitaria per eccellenza (Svizzera). Ma non solo: la possiamo tranquillamente paragonare alla nostra Milano per importanza anche commerciale. Ma ciò non vuol dire che non abbia nulla da visitare. Basta farsi un giro per il centro e ammirare la Cattedrale gotica: da qui, inoltre, partono tutte le vie che portano allo shopping.

Non ti piace lo shopping? Una bella passeggiata al parco di Sauvabelin può schiarirti le idee. Potrai trovare, però, un bel po’ di traffico: perché ci sono, tra gli altri, cervi e pavoni. Tra i musei, una visita la merita il Musée dell’Elysee dedicato alla fotografia, così come il Museo della Pipa e molti altri.

Capitale Olimpica dal 1994, puoi anche vedere il più grande museo che è dedicato alla manifestazione sportiva più importante del Pianeta: le Olimpiadi, appunto.

Zurigo

Molti la considerano la città più importante della Svizzera. Ma al netto di questi giudizi netti, c’è da dire che ha un aspetto internazionale. Si affaccia su un lago straordinario, dove puoi passeggiare sul giardino Blatterwiese.

Per ammirarla dall’alto, invece, sali tutte le scale del duomo oppure raggiunti la piazza Lindenhof, dove è possibile vedere tutto il centro storico. O, ancora, puoi camminare verso una collina – un po’ più esterna alla città – per circa 800 metri.

Ovviamente, come per tutte le città svizzere, neppur problema di organizzazione e, nella vira Bahnhofstrasse puoi fare anche shopping con i prezzi che sono, però, svizzeri!

Andrea

Torna in alto